La Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni nasce il 24 luglio 1992, a seguito dello scorporo dalla propria omonima azienda bancaria, in attuazione della legge 30/7/1990 n. 218.

La Cassa di Risparmio di Terni e Narni, uno dei più antichi ed importanti istituti di credito della provincia, deriva dalla fusione per incorporazione della Cassa di Risparmio di Terni, fondata nel 1846 da una Associazione di cittadini ed eretta in Ente Morale in data 5 settembre 1846 (con Decreto della Segreteria di Stato a firma del Cardinale Gizi), e della Cassa di Risparmio di Narni, fondata nel 1873.

Nel 1954 la Cassa di Risparmio incorpora il Monte di Credito su Pegno di Terni, fondato nel 1467 da Padre Barnaba Manassei e ne acquisisce l’archivio storico.
La Legge n. 461 del 1998 ed il successivo Decreto Legislativo n. 153 del 17/05/1999 riconoscono alle fondazioni di origine bancaria la piena e completa autonomia, attribuendogli la natura di persone giuridiche private. In base a tale normativa viene modificato lo statuto della Fondazione approvato dal Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica con provvedimento del 19 settembre 2000 ed entrato in vigore il 2 novembre 2000, data dalla quale la Fondazione è divenuta persona giuridica privata ai sensi dell’art. 2, comma 1, del detto D.Lgs. 17/5/1999 n. 153.

La natura giuridica privata delle fondazioni bancarie è stata peraltro ribadita dalle sentenze nn. 300 e 301 del 24 settembre 2003 della Corte Costituzionale.
Nel corso del 2002 la Fondazione ha concluso l’operazione, iniziata nell’aprile del 2000, di cessione a Banca Intesa del pacchetto azionario di controllo, detenuto dalla Fondazione nella banca conferitaria CARIT S.p.A.. Con il perfezionamento di questa operazione la Fondazione ha perso il suo status di controllante della società bancaria andando a detenere una percentuale di interessenza nel capitale della CARIT S.p.A. pari al 25%. Infine nel 2012 la Fondazione ha ceduto tale quota di minoranza mediante girata dei relativi titoli azionari a favore della Cassa di Risparmio di Firenze.

ALTRE NOTIZIE

03 Aprile 2020

Prorogato al 29 maggio il bando da oltre 1 mln di euro della Fondazione Carit

Nel comprendere le difficoltà dovute al perdurare dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e tenuto conto delle misure organizzative precauzionali resesi necessarie per il cont...

11 Marzo 2020

Rinvio cerimonia di premiazione in favore di diplomati, laureati e lavoratori anziani a riposo

Si informa che, a seguito del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020, la Fondazione "Ternana Opera Educatrice" ha dovuto rinviare a dopo il 3 april...

09 Marzo 2020

Sospensione aperture al pubblico degli uffici

Si informa che, a seguito del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020, questa Fondazione sospende tutte le aperture al pubblico dei propri uffici. ...

07 Febbraio 2020

Al via la seconda edizione di Terre di San Valentino Festival

Dal 13 al 16 febbraio mostra del cioccolato, videoproiezioni, spettacoli, villaggio del gusto, musica e laboratori   Novantamila le presenze registrate lo scorso ...

07 Febbraio 2020

Grande successo per la mostra “Immaginaria. Logiche d’arte in italia dal 1949”

“Immaginaria. Logiche d’arte in Italia dal 1949” – Terni, palazzo Montani Leoni Dal 7 febbraio al 1° marzo 2020 apertura straordinaria della mostra dalle 10,00 alle 19,30, ogni...

19 Dicembre 2019

“Immaginaria. Logiche d’arte in Italia dal 1949”
20 dicembre 2019 - 1 marzo 2020
ven.sab. dom. 10-19:30

“Immaginaria. Logiche d’arte in Italia dal 1949”, a cura di Bruno Corà, propone una riflessione sulle esperienze artistiche di maggiore incisività avvenute in Italia dall’immedi...

  • Associazioni di Fondazioni e di Casse di Risparmio
  • Plenaristi