Tra Macchiaioli e Belle Époque<br>20 aprile-17 giugno 2018

È stata inaugurata lo scorso 19 aprile, alla presenza delle autorità cittadine, dei rappresentanti delle Fondazioni bancarie, degli istituti di credito e dei Comuni di Livorno e Porto Recanati, oltre che di un nutrito pubblico, la mostra Tra Macchiaioli e Belle Époque. Giovanni Fattori, Telemaco Signorini, Giovanni Boldini curata da Anna Ciccarelli e Ulrico Dragoni.

26 capolavori realizzati da Giovanni Fattori, Telemaco Signorini e Giovanni Boldini, provenienti dalle collezioni d’arte delle Fondazioni bancarie di Terni e Narni, Bologna, Cariplo, Ferrara, Firenze, Padova e Rovigo, Parma, nonché degli istituti di credito BNL e BPM e dei Comuni di Livorno e Porto Recanati.

Una mostra di caratura nazionale dedicata ai maggiori rappresentanti delle correnti artistiche dei Macchiaioli e della Belle Époque.

13 dipinti di Giovanni Fattori che rappresentano appieno la produzione dell’artista: dalle artiglierie in azione, ai soldati a cavallo, dalle vedute rurali, ai paesaggi toscani. Tra i più rappresentativi La fanteria italiana (1868-1873), Scogliera presso Castiglioncello (1885 ca.), Soldati su strada di campagna. Molto interessanti i ritratti: oltre all’Inglesina, gli splendidi cinque disegni a tecnica mista raffiguranti volti di uomini e donne tratteggiati con grande dovizia di particolari evidenti nella delineazione delle espressioni e delle mimiche.

6 opere di Telemaco Signorini: anche qui ritratti e scene campestri, vedute e paesaggi europei, interni con figure e ambientazioni architettoniche. Tra questi: Ritratto di pittore, Spiaggia scozzese e la splendida tela Non potendo aspettare ricca di effetti di luce che indugiano sui particolari dell’arredo dello studio dell’artista.

6 splendidi dipinti di Boldini: due vedute di Venezia con le gondole; tre splendidi ritratti di donne e un interno con figura. La Cantante mondana, realizzata dall’artista intorno al 1884, è un’opera che primeggia per raffinatezza e qualità accanto a Ritocchi al vestito da ballo del 1904. 

Il 26° dipinto è uno splendido quadro di Giovanni Fattori acquistato dalla Fondazione Carit ed entrato a far parte della collezione d’arte ternana soltanto lo scorso 17 aprile. Sosta di cavalleggeri, una pregevole tavola realizzata dal livornese tra il 1870-1872, firmato in basso a destra “Giov. Fattori”. Un’opera di grande fedeltà realistica e raffinata esecuzione, dove il dato saliente è la resa fedele del motivo militare, colto nella massima naturalezza ed espressività umana e pittorica. Un risultato favorito anche dall’impiego del supporto di mogano, il cui fondo amalgamato con la materia assicura una resa cromatica luminosa brillante.

La mostra rimarrà aperta, con ingresso libero e catalogo gratuito, sino al 17 giugno 2018 nei seguenti giorni e orari: venerdì-sabato-domenica 11-13/17-20.

Visualizza la locandina

Archivio

Pagine

ALTRE NOTIZIE

25 Settembre 2019

Sabato 5 ottobre 2019 "Invito a Palazzo"

Sabato, 5 ottobre 2019 Dalle 10.00 alle 19.00 - ingresso gratuito Scarica la locandina

19 Luglio 2019

Rapporto sulle Fondazioni di Origine Bancaria anno 2018

E' online il XXIV Rapporto annuale sulle Fondazioni di origine bancaria (bilanci 2018). » Visualizza il Pdf del 24° Rapporto sulle Fondazioni di Origine Bancaria anno ...

20 Giugno 2019

“T’ASCOLTO” un progetto di inclusione ed accessibilità per tutti

Mercoledì 19 giugno a palazzo Montani Leoni si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto “T’ASCOLTO”, lo sportello sociale informativo e di orientamento per le...

13 Maggio 2019

Convegno Aspen Institute Italia

"La riqualificazione delle aree di crisi industriale complessa: una visione per il futuro. L'Umbria e il caso di Terni e Narni"   Grande attenzione allo sviluppo...

12 Maggio 2019

Verifica della rappresentatività degli Enti designanti il Comitato di Indirizzo

La Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, in attuazione dell’art. 8 del protocollo d’intesa tra Ministero dell’Economia e delle Finanze e Acri (Associazione delle Casse...

17 Aprile 2019

Black music a Terni con Umbria Jazz Spring #2 - Dal 18 al 22 aprile 2019

Black music a Terni con Umbria Jazz Spring #2 con il sostegno della Fondazione CARIT   Dal 18 al 22 aprile 2019 il cuore della città di Terni verrà letteralmente...

  • Associazioni di Fondazioni e di Casse di Risparmio
  • Plenaristi